CANTINA OLIENA

Cantina Oliena winary was build in 1950 from a group of local wine producers to develop and improve Cannonau wine. The grape variety, imported from Spain and present also in other zones of Sardegna, because the dry climate and sandy land of this part of sardegna, found here the ideal grow conditions. The cultivation “alberello” and “spalliera” style does not allow a high return, but allow the production of a wine with unique characteristics. The Cannonau D.O.C. grows in Oliena’s land since 1972, take the sub-denomination of “Nepente di Oliena”. This name derives from a D’Annunzio’s (the “Vate”) poem dedicated to the wine: “Don’t you know the Nepente di Oliena wine, not even for its fame? Alas! I’m sure if you tasted a drop of it, you would never leave the shade of these lily-white crags. Certainly who drinks that wine doesn’t need to garland himself. I devote to you, islander wine, My body and My spirit lately; (Gabriele D’Annunzio, 1909). Cantina Oliena, mixing traditional methods with advanced technologies works with the grapes coming from circa 100 associates. The wine is bottled and commercialized regionally, nationally and internationally.

—————————————————–

La cantina sociale di Oliena venne costituita nel 1950 per volontà di un gruppo di viticoltori locali allo scopo di valorizzare e diffondere il vino Cannonau. Il vitigno, importato dalla Spagna e presente anche in altre zone della Sardegna, grazie al clima secco ed al terreno sabbioso ha qui trovato le condizioni ideali d’insediamento. La coltivazione ad “alberello” o a “spalliera”, non permette rese elevate ma consente la produzione di un vino dalle caratteristiche uniche. Il Cannonau DOC prodotto nel territorio di Oliena dal 1972 prende la sottodenominazione di “Nepente di Oliena”. Tale definizione deriva da una lettera di Gabriele D’Annunzio in cui il poeta, dopo una visita in questa zona così scrisse …”Non conoscete il Nepente di Oliena neppure per fama? Ahi lasso! lo sono certo che se ne beveste un sorso, non vorreste mai più partirvi dall’ombra delle candide rupi”… (Gabriele D’Annunzio – 1909). La Cantina Sociale di Oliena abbinando i metodi tradizionali alle tecnologie avanzate, quali la vinificazione a temperatura controllata, lavora l’uva conferita da circa 100 soci. Il 90% del vino prodotto viene imbottigliato ed è commercializzato a livello regionale, nazionale ed internazionale.